A Milano dall’11 al 19 settembre mostre ed eventi culturali 

AL VIA LA KERMESSE ARTISTICA “CON LA LUCE NEGLI OCCHI”

Vernissage con proclamazione dei tre artisti vincitori del Premio Michele Cea per le arti figurative.
Testimonial: l’attrice Margot Sikabonyi

Milano – 30 agosto 2021. Nove giorni dedicati all’arte e ai giovani artisti emergenti. Dall’11 al 19 settembre andrà in scena a Milano, presso lo Spazio “Ex Fornace”, Alzaia Naviglio Pavese, 16, Con la luce negli occhi, la manifestazione artistica per la sesta edizione del Premio Michele Cea organizzata dalla Fondazione Michele Cea, con il patrocinio di Comune di Milano – Municipio 6, Regione Puglia, Città Metropolitana di Bari, Liceo Artistico di Brera, Accademia delle Belle Arti Michelangelo di Agrigento, Associazione Regionale Pugliesi, Casa delle Artiste, PRS Puglia, GAL, Comune di Bitonto, Comune di Binetto, Comune di Giovinazzo, Comune di Grumo Appula, Comune di Modugno, Comune di Palo, Comune di Terlizzi, e il sostegno di Fondazione Cariplo, BCC Carate Brianza, Well See, World Art, Anteprima design, Maiestu Mindmade.
Arti figurative, letteratura, fotografia e poesia si incontreranno durante la kermesse che si aprirà sabato 11 settembre con la proclamazione dei vincitori del Premio Michele Cea, scelti tra i 12 artisti finalisti emergenti, italiani e stranieri, precedentemente selezionati da un’apposita giuria. A fare da testimonial durate la serata inaugurale l’attrice Margot Sikabonyi, volto noto della serie televisiva Un medico in famiglia.  
Oltre ai riconoscimenti in denaro di 2.000, 1.000 e 500 euro, i primi tre classificati verranno premiati con mostre e pubblicazioni su riviste e cataloghi di arte che daranno loro la possibilità di far conoscere il proprio talento e diffondere le proprie opere.
 
Vincitori e finalisti in mostra dall’11 al 19 settembre. Tutte e 12 le opere arrivate in finale rimarranno esposte presso lo Spazio “Ex Fornace”, Alzaia Naviglio Pavese, 16, Milano, per l’intera durata della manifestazione Con la luce negli occhi. Orari: tutti i giorni 10:00-12:30/15:00-21:00. I giorni in cui sono presenti gli eventi la chiusura avverrà alle 23:00 (vedi programma più in basso).
 
185 gli artisti che hanno partecipato al contest del 2021. Giunto alla sua sesta edizione, il Premio Michele Cea, che ha come mission quella di dare visibilità ai giovani artisti emergenti e di sostenerli economicamente, si sta affermando sempre di più nel mondo delle arti figurative. Al contest di quest’anno infatti hanno partecipato ben 185 artisti italiani e stranieri sottoponendo alla giuria opere di pittura, grafica, scultura, fotografia e video-arte. Un risultato che premia l’impegno della Fondazione Michele Cea, istituita in memoria dell’artista Michele Cea scomparso prematuramente all’età di 27 anni.
Ai vincitori sostegno economico e visibilità. Il primo classificato verrà premiato con una somma di 2.000 euro; una scultura in vetro realizzata dallo scultore Germano Caiano tratta dall’opera n° 50 La Scala di Michele Cea; una mostra personale e/o collettiva; la pubblicazione sul mensile Arte (Cairo Editore) del mese di ottobre 2021 e la segnalazione sul Catalogo di Arte Moderna 2022 (CAM 58 – Editoriale Giorgio Mondadori). Al secondo e terzo in classifica andranno rispettivamente un premio di 1.000 e 500 euro, oltre alla segnalazione sul Catalogo di Arte Moderna 2022 (CAM 58 – Editoriale Giorgio Mondadori).

Premio Michele Cea Sesta Edizione

Programma eventi “Con la luce negli occhi”. Spazio “Ex Fornace”, Alzaia Naviglio Pavese, 16, Milano

Sabato 11 settembre (ore 18.00). Vernissage. Presentazione dei dodici finalisti e premiazione dei vincitori del Premio Michele Cea. Presenta l’attore e critico d’arte Michele Franco. Testimonial: l’attrice Margot Sikabonyi. Saluti di apertura: rappresentanti del Comune di Milano – Municipio 6. Saranno presenti Carlo Motta ed Elios Inverno per l’Editoriale Giorgio Mondadori, l’attore Gerardo Placido, Associazione Pugliesi, Associazione Casa delle Artiste e altre personalità.
Intrattenimento musicale con il Lorien Quartet composto da: Tatiana Reout e Elisabetta Danelli (violini), Marco Cavallone (viola), Marlise Goidanich (violoncello). Musiche: Bach, Haendel, Mozart e Morricone in un excursus dal barocco ai giorni nostri.

Domenica 12 settembre (ore 19:00). CURIOSARTANDO – Marc Chagall: materia e spirito. Un viaggio nella variegata produzione di Marc Chagall, pittore russo di origine ebrea. Dalle sperimentazioni di più stili di inizio Novecento al lirismo delle favole illustrate per arrivare all’incontro con gli episodi biblici. Sullo sfondo i viaggi, gli amori e le guerre che hanno accompagnato la sua lunga vita. Conduce il prof. Massimiliano Porro.

Martedì 14 Settembre (ore 19:00). Fotokallingrafie: quando fotografia e poesia s’incontrano. Presentazione di Fotokalligrafie, libro di prose poetiche di Marika Mitta Lindo su fotografie di Emanuele Cortellezzi scelte dall’autrice. Gli autori saranno presenti. Conduce Annalisa Cantù.

Venerdì 17 settembre (ore 19:00), Serata letteraria. Conduce Annalisa Cantù con gli interventi dei seguenti autori che presenteranno i loro libri: Nicola De Matteo con La Limonaia di Boboli (Ed.Florestano), Giacomo De Nuccio con Sarà Inverno domani (Ed. Luoghi Interiori), Marta Andreoni con Quasi Mancina (Ed. Scatole parlanti), Andrea Rossi con Misteriose luci lontane (Ed. Gruppo Albatros).
  
Sabato 18 settembre (ore 19:00). Serata di Slam Poetry. Finale nazionale della competizione poetica del campionato nazionale 2020/2021 di Slam Italia-Rete italiana di Poetry Slam. Conduce Bruno Rullo, fondatore e coordinatore nazionale, di SLAM ITALIA-Rete Italiana di Poetry Slam, in collaborazione con La Casa delle Artiste.

Domenica 19 settembre (ore19:00). Finissage con i saluti delle autorità del Municipio 6.Arti figurative, letteratura, fotografia e poesia si incontreranno durante la kermesse che si aprirà sabato 11 settembre con la proclamazione dei vincitori del Premio Michele Cea, scelti tra i 12 artisti finalisti emergenti, italiani e stranieri, precedentemente selezionati da un’apposita giuria. A fare da testimonial durate la serata inaugurale l’attrice Margot Sikabonyi, volto noto della serie televisiva Un medico in famiglia.  
Oltre ai riconoscimenti in denaro di 2.000, 1.000 e 500 euro, i primi tre classificati verranno premiati con mostre e pubblicazioni su riviste e cataloghi di arte che daranno loro la possibilità di far conoscere il proprio talento e diffondere le proprie opere.

Vincitori e finalisti in mostra dall’11 al 19 settembre. Tutte e 12 le opere arrivate in finale rimarranno esposte presso lo Spazio “Ex Fornace”, Alzaia Naviglio Pavese, 16, Milano, per l’intera durata della manifestazione Con la luce negli occhi. Orari: tutti i giorni 10:00-12:30/15:00-21:00. I giorni in cui sono presenti gli eventi la chiusura avverrà alle 23:00 (vedi programma più in basso).

185 gli artisti che hanno partecipato al contest del 2021. Giunto alla sua sesta edizione, il Premio Michele Cea, che ha come mission quella di dare visibilità ai giovani artisti emergenti e di sostenerli economicamente, si sta affermando sempre di più nel mondo delle arti figurative. Al contest di quest’anno infatti hanno partecipato ben 185 artisti italiani e stranieri sottoponendo alla giuria opere di pittura, grafica, scultura, fotografia e video-arte. Un risultato che premia l’impegno della Fondazione Michele Cea, istituita in memoria dell’artista Michele Cea scomparso prematuramente all’età di 27 anni.

Ai vincitori sostegno economico e visibilità. Il primo classificato verrà premiato con una somma di 2.000 euro; una scultura in vetro realizzata dallo scultore Germano Caiano tratta dall’opera n° 50 La Scala di Michele Cea; una mostra personale e/o collettiva; la pubblicazione sul mensile Arte (Cairo Editore) del mese di ottobre 2021 e la segnalazione sul Catalogo di Arte Moderna 2022 (CAM 58 – Editoriale Giorgio Mondadori). Al secondo e terzo in classifica andranno rispettivamente un premio di 1.000 e 500 euro, oltre alla segnalazione sul Catalogo di Arte Moderna 2022 (CAM 58 – Editoriale Giorgio Mondadori).

Per ricevere i nostri comunicati stampa scrivere a [email protected] o compilare il form al seguente link: www.michelecea.com/ufficio-stampa.
 ***
Chi siamo. La Fondazione Michele Cea persegue, come scopo principale, il sostegno ad artisti e creativi, giovani e non, fornendo loro la possibilità di avere a disposizione luoghi dove immergersi, creare ed esporre le proprie opere. La Fondazione, oltre all’organizzazione del “Premio Michele Cea”, si occupa della divulgazione e diffusione dell’opera di Michele Cea e promuove, senza fini di lucro, l’arte a 360 gradi tramite l’organizzazione di mostre personali e collettive in tutta Italia, tavole rotonde itineranti, sportelli di supporto e di ascolto psicologico e formativo.
 
Per ulteriori informazioni
Contatto Stampa //Francesca Serva// +39 333 8409256 //[email protected]
Sito web:https://www.michelecea.com/
FB: @gliamicidiMicheleCea
Instagram: fondazionemichelecea